riposo (?) in cucina

Sono riuscita a cucinare.

Sì.

Forse perchè è pur vero che qui si deve mangiare, forse perchè fuori piove e non possiamo fare nessuna passeggiata, forse perchè così posso buttare un occhio ai fornelli ma posso buttare un occhio anche a loro, forse perchè ho un marito con cui sono intercambiabile e siamo in due a prenderci cura dei due tipini, forse perchè i due tipini sono buoni, almeno di giorno:-)

Cosicchè tra ieri ed oggi ho fatto bomboloni fritti ripieni di nutella, quiche zucca e radicchio,  arrosto al miele e zenzero, crostata alla marmellata di te verde e tamarindo (che non hon fatto io). Se però  sono riuscita a cucinare, non sono riuscita a fotografare. Questo no. I motivi i soliti, ora più che mai.

E poi, beh, qui è come parlare con me stessa. Non mi voglio piangere addosso, o suscitare pena nel caso qualcuno passasse di qua. Ma non ho nessun seguito, nessuno che legga ciò che scrivo, nessuno con cui confrontarmi, nessuno che guardi,  per cui alla fine, che fotografo a fare? A me forse  basta qualche scatto fatto così sciuè sciuè con il cellulare, giusto per avere memoria di ciò che ho fatto. Una sorta di mio diario, creativo, e  creativo non mi sembra nemmeno il termine giusto, perchè poi di creativo come ho più volte detto , qui c’è poco.

Comunque, semplicemente mi diverto.

Annoterò quindi qui le ricette, o per lo meno le fonti. Sarà bene, per giustizia nei confronti di chi creativo lo è stato davvero, e in modo che un domani mi tornasse la voglia di friggermi due bomboloni (o bombe come li chiamano a Roma o krapfen…mi chiedo ancora se tra questi ultimi e i bomboloni/bombe ci sia una qualche differenza) sappia quale è o per lo meno dove è la ricetta, di quelli che tanto mi erano piaciuti.
Quindi: la ricetta dei bomboloni è quella di Anna Moroni, anche se sono stata tanto tentata da farne un’altra che prevedeva le patate bollite (ma di patate in casa ieri nessuna traccia e capirete bene che con i due tipini non è così facile uscire di casa anche se sotto casa ma proprio sotto c’è Mustafa o un fornitissimo supermercato); la quiche è quella del cavoletto, e l’arrosto quello di un altro blog altrettanto simpatico e carino, cioè questo. Le ricette le ho seguite passo passo eccezion fatta per il ripieno della quiche dove al posto della panna ho usato ricotta (per il suddetto motivo: panna non ne avevo, ricotta sì) e per quanto riguarda le dosi sono andata un pò ad occhio. La pasta frolla della crostata è stata fatta con la ricetta di mia mamma che prevede l’uso del lievito.

300 gr di farina 00

3 uova intere

150 gr di zucchero

150 gr di burro morbido

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

C’è bisogno vi dica il procedimento??? Naaaaaa! ricordate solo che il burro deve essere morbido, ma non sciolto sul fuoco!!l’impasto impazzirebbe !

E a proposito, l’unica foto che ho è proprio quella della crostata:-)

 

 

p.s.  Ha ragione il cavoletto, la ricetta della brisè di Christophe Felder è in assoluto la migliore; la quiche è buona, un pò particolare, a me è piaciuta, al violamarito un pò meno, ma solo perchè detesta il sapore dolciastro della zucca. E l’arrosto, buono , il violamarito non ha apprezzato molto neppure quello, secondo me solo perchè è molto conservatore in fatto di cibi e quando ha saputo che era stato marinato nel miele (e zenzero) è rimasto sconvolto e si è autoconvinto si trattasse di un arrosto caramellato, ma vi giuro non è così!! Infine i bomboloni: fantastici. Odio friggere (quasi quanto stirare), ma devo dire che si prova una bella soddisfazione quando si vedono crescere nell’olio bollente. Unico neo della ricetta: ne vengono tantissimi , secondo me troppi; a me l’impasto è avanzato ed ho fatto l’esperimento di schiaffarlo nel freezer: devo solo vedere che succede quando lo ritiro fuori….

Annunci

Tag: , , ,

2 Risposte to “riposo (?) in cucina”

  1. verde.ranocchio Says:

    Ciao Viola!! Io sono passata di qua!! Mi sono anche divertita a leggere queste righe, anche io faccio parte del “stirare boo club”!! E mi è anche un po’ dispiaciuto sentire che tanto impegno in cucina non è stato apprezzato a puntino! Sei stata invasa dai bomboloni!!! Mhmm…incidente niente male ! D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: