i macaron

Alla fine ce l’ho fatta. Ed è stata la sera in cui sì ho attentamente calcolato le dosi, ma li ho cucinati con serenità, pensando: se riescono bene, altrimenti arrivederci e grazie. Così li ho preparati, utilizzando il procedimento della meringa italiana (albumi montati a neve ai quali viene aggiunto uno sciroppo di zucchero alla temperatura di non più di 115 °), li ho messi a “macaronare” un ‘oretta, mentre intanto sferruzzavo, e poi sempre mentre sferruzzavo li ho messi in forno alla temperatura di 150 ° per 14 minuti, e subito dopo averli infornati, senza alcunissima aspettativa, ho tirato su lo sguardo dal mio lavoro a maglia e l’ho rivolto a loro, lì, nella placca del forno da pochi minuti e sorpresa delle sorprese erano già cresciuti e formato la famosa base-piedino!!!

Non me lo aspettavo:-)

Tolti dal forno li ho riposti così come erano con la loro carta da forno sul piano della cucina leggermente inumidito e zac, magicamente si sono staccati !

Che soddisfazione!

Ancora una volta le foto sono state scattate con il cellulare e a tarda notte (li ho tirati fuori dal forno a mezzanotte), ma non ho resistito al desiderio di metterli qui!

 

 

così erano quando li ho disposti sulla placca del forno a macaronare

così come erano nel forno

e così quando ne sono usciti!!!

 

 

li ho riempiti con una deliziosa lemon card:-)

 

Annunci

Tag:

Una Risposta to “i macaron”

  1. Tartaruga Tabagista Says:

    che goduria!!!! ( purtroppo solo visiva…sigh)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: