plumbago e pomodorini confit

Apro con una foto del mio plumbago, detto anche gelsomino azzurro: è una pianta sempreverde, che non dovrebbe richiedere cure particolari. Ma vedremo, io l’ho collocato in un angolo del terrazzino a godere della luce diretta del sole, speriamo non sia troppo diretta ;-)Ecco poi i miei pomodorini confit. Hanno avuto enorme successo e noi li abbiamo mangiati così, come aperitivo, sul pane. Sicuramente la riuscita è dovuta ai pomodori, già dolcissimi di loro. La blogsfera pullula di ricette sui pomodorini confit, qui vi dico come ho hatto: prendere i pomodorini- nel mio caso ciliegini, di Mustafà, naturalmente- e tagliarli a metà, dopo averli tagliati. Riporli su una teglia coperta di carta forno, con il lato tagliato all’insù. Cospargerli di sale, un pizzico di pepe, un trito di rosmarino e di olio extravergine. Riporli in forno dove dovranno rimanere per 1 ora e mezzo a 130°: infatti si devono appassire, ma non seccare, in modo che non perdano il loro succo. La blogosfera  dice che con questi pomodorini ed il loro succo si può condire la pasta. Se non sono finiti,un giorno di questi ci provo!

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: